Come rassodare i glutei - i migliori esercizi | Giuseppe Gimondo
16152
post-template-default,single,single-post,postid-16152,single-format-standard,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive
 

Come rassodare i glutei – i migliori esercizi

Come rassodare i glutei – i migliori esercizi

come-rassodare-i-gluteiBen trovati Ladies & Gentlemen, quante volte vi sarete chiesti (ed in questo caso, mi rivolgo alle donne), guardandovi allo specchio, come rassodare i glutei e rimettere senza pensarci due volte, quel vestitino o quei jeans che avete nell’armadio?!

Le donne sono predisposte ad accumulare il grasso sui glutei e sulle cosce, per questo è importante svolgere regolarmente esercizi per rassodarli e tonificarli.

 

1.GRAND PLIE

Questo è un esercizio che si fa nella preparazione delle ballerine.

Mettetevi in piedi e divaricate le gambe con le punte dei piedi che guardano all’esterno e le mani sui fianchi.

Piegate le ginocchia e scendete finché potete con il bacino allineato alle spalle e la schiena dritta.

Ora salite verso l’alto e poi riscendete. Fatelo per 15 volte.

 

2.STEP SULLA SEDIA

Prendete una sedia e distanziatela da voi circa 30 cm.

Dalla posizione eretta, portate in avanti una gamba sollevandola e appoggiando tutta la pianta del piede sulla sedia, mentre l’altro piede effettua una piccola spinta in modo tale da sollevarsi e raggiungere la superficie del rialzo.

Tornate poi indietro, usando l’ultimo piede che è salito sulla sedia.

Ripetete l’esercizio per 10-15 volte, alternando le gambe nella fase di salita.

 

3.PONTE INFERIORE

Prendete un tappetino: sdraiatevi supine a faccia in sù e piegate le gionocchia tenendole unite.

A questo punto, contraete i glutei e salite con il bacino fino a formare un triangolo con le gambe e il pavimento.

Rimanete in questa posizione per 5 secondi e poi riportate il bacino a terra (fatelo per 15 volte).

Per le più brave, una volta che avrete raggiunto la posizione a triangolo, tirate su una gamba per volta e mantenete la posizione.

 

4/5. SQUAT E AFFONDI

Esercizi visti in un articolo precedente su come allenare le gambe.

 

 

 

Abbiamo appena visto come rassodare i glutei con questi 5 esercizi da fare comodamente a casa.

Se avrete anche il buon senso di abbinarli ad un’alimentazione equilibrata e ad uno sport, o semplicemente ad una camminata o una corsa, essi potranno davvero fare la differenza e permettevi di sfoggiare un lato B invidiabile.

L’universo maschile e la vostra autostima ve ne saranno grati, credetemi! 😉

 

“La cavalleria non è morta…non ancora!”

Giuseppe Gimondo

16 Comments
  • Claudia
    Posted at 14:31h, 19 Gennaio Rispondi

    Non ti nascondo che sono un po pigra però credo che sarebbe ora di iniziare a muovermi un pò. Seguirò I tuoi consigli Giuseppe

    • Giuseppe Gimondo
      Posted at 13:54h, 20 Gennaio Rispondi

      ottima decisione Claudia! tienimi aggiornato sui progressi! un caro saluto e buon fine settimana!

  • Andrea
    Posted at 17:02h, 19 Gennaio Rispondi

    Grande Giuseppe…anche io sono uno sportivo e per rassodare i glutei (oltre che le gambe) faccio sia gli affondi che lo squat (per la felicità di mia moglie?). Continua così

    • Giuseppe Gimondo
      Posted at 13:55h, 20 Gennaio Rispondi

      Bravo Andrea e grazie sempre a te per il supporto costante: significa molto per me! buon fine settimana!

  • Alice
    Posted at 17:43h, 19 Gennaio Rispondi

    Non mi ha mai entusiasmato l’idea di dovermi chiudere in una palestra per ore per arrivare ad ottenere buoni risultati. Tu cosa mi consigli? P.s. gli articoli sono molto belli.

    • Giuseppe Gimondo
      Posted at 13:58h, 20 Gennaio Rispondi

      Mi fa piacere che gli articoli siano di tuo gradimento! io, nel dubbio, ti consiglio di provarci: non appena inizierai e vedere risultati, automaticamente, vorrai migliorare sempre più e sarà normale prenderti del tempo per te (semplicemente scaricandoti un’oretta in palestra). Un caro saluto e buon fine settimana Alice!

  • Antonella
    Posted at 21:27h, 19 Gennaio Rispondi

    Ciao Giuseppe. Io ovviamente ho votato si nel sondaggio di instagram e sono felice che l’argomento che hai scelto è stato questo. Fai sempre articoli interessanti e leggo il tuo blog con piacere. Bravo

    • Giuseppe Gimondo
      Posted at 14:00h, 20 Gennaio Rispondi

      ti ringrazio per aver votato al sondaggio: credo sia giusto accontentare le richieste (per quanto possibile) di chi, come te, mi sostiene! Un caro saluto e buon fine settimana Antonella!

  • Anna
    Posted at 21:31h, 19 Gennaio Rispondi

    Dritto al punto e senza fronzoli. Bravo come sempre. Buon fine settimana Giuseppe ?

    • Giuseppe Gimondo
      Posted at 14:01h, 20 Gennaio Rispondi

      troppo gentile Anna! grazie mille per le belle parole ed il supporto costante! un caro saluto e buon fine settimana a te!

  • Carlotta
    Posted at 09:29h, 20 Gennaio Rispondi

    Conosco il Grand Piè dato che ho fatto per molti anni danza… sono felice di vedere che lo hai inserito in un tuo articolo. Sei il top

    • Giuseppe Gimondo
      Posted at 14:02h, 20 Gennaio Rispondi

      Reputo che sia un buon esercizio e mi è sembrato doveroso inserirlo! 😉 grazie a te per essere una mia lettrice ed aver lasciato un commento sul blog! un caro saluto e buon fine settimana Carlotta!

  • Marco
    Posted at 13:34h, 20 Gennaio Rispondi

    Bravo Giuseppe, mi fa piacere vedere leggere i tuoi articoli.. specialmente quelli sullo sport e la forma fisica in generale.. dovresti farne più spesso di questi. Buon fine settimana

    • Giuseppe Gimondo
      Posted at 14:04h, 20 Gennaio Rispondi

      grazie a te per essere un mio lettore! cercherò di scriverne più spesso su questi argomenti allora! 😉 un caro saluto e buon fine settimana Marco!

  • Maria Teresa
    Posted at 19:46h, 05 Marzo Rispondi

    Interessanti gli esercizi proposti. Alcuni li faccio già. Faccio palestra, zumba, balli latino americani e se il tempo permette lunghe camminate. Ma i glutei, i miei, sono difficili da mandare via ?. Trovo che oltre alla descrizione una visuale fotografica, aiuterebbe ad assumere la corretta posizione degli esercizi. Comunque complimenti.

    • Giuseppe Gimondo
      Posted at 21:37h, 05 Marzo Rispondi

      Ciao Maria Teresa, mi fa piacere che reputi interessanti i miei articoli! sarà mia cura, nei prossimi che scriverò, inserire ulteriori foto di modo da spiegare in maniera ancora più dettagliata gli esercizi! 😉 Un caro saluto e buona serata!

Post A Comment